Movimento per la pace

Testimoni contemporanei

Portare l'atteggiamento verso l'esterno

Margitta Kupler, di Berlino Est, è stata coinvolta in numerosi gruppi per la pace della Junge Gemeinde (JG) dal 1978. Spiega perché negli anni '80 indossava in pubblico il simbolo della pace "Swords to Ploughshares", ma questo non ha avuto conseguenze per lei.

Colloqui con attivisti per la pace

Rolf Rapp era il direttore della polizia di Aalen dal 1982 e quindi era anche responsabile delle operazioni di polizia a Mutlangen. Guardando indietro, le proteste contro i missili a medio raggio Pershing II stazionati lì hanno determinato cinque anni del suo servizio. Rapp racconta come e perché il rapporto con gli attivisti per la pace è cambiato nel tempo.

Catene umane

Il ricercatore sulla pace e sui conflitti Wolfgang Sternstein ha partecipato a numerose manifestazioni e blocchi contro l'uso civile e militare dell'energia nucleare. Sternstein ricorda le tensioni all'interno del movimento per la pace e l'effetto di costruzione della comunità della catena umana da Stoccarda a Neu-Ulm nel 1983.

Movimento cristiano per la pace

Albrecht Wetzel è nato nel 1966 a Werdau, in Sassonia, ed è cresciuto in una casa cristiana. Si è unito alla Junge Gemeinde in giovane età. Wetzel spiega perché ha indossato consapevolmente la toppa "Swords to Ploughshares" nei primi anni '80 e quali conseguenze ha avuto per lui.

Ispettori russi

Secondo il Trattato INF tra l'Unione Sovietica e gli Stati Uniti dell'8 dicembre 1987, tutti i missili nucleari a medio e corto raggio dovevano essere distrutti e non dovevano essere prodotte altre armi di questo tipo. È così che Rolf Rapp, in qualità di direttore della polizia di Aalen, un giorno ricevette la notizia dell'arrivo degli ispettori russi a Mutlangen.

Bloccato in molti modi

Negli anni '80, Wolfgang Schlupp-Hauck e altri attivisti per la pace hanno condotto una campagna contro i missili nucleari Pershing II stazionati a Mutlangen. Più volte, le strade di accesso al deposito missilistico dell'esercito americano furono bloccate. Schlupp-Hauck ricorda diverse azioni di blocco memorabili, ognuna con un motto diverso.

Logo CWM