Berlino

Testimoni contemporanei

Un salto nella libertà

Werner Eckert osservò la costruzione del Muro il 13 agosto 1961 dalla parte occidentale di Berlino. A Bernauer Strasse, vide diversi berlinesi dell'Est che cercavano di passare all'Ovest saltando dalla finestra.

Chiamate di aiuto

Nell'agosto 1962, la diciottenne Roswitha Klekottka-Last passò davanti alla sezione del Muro di Berlino dove Peter Fechter aveva tentato di attraversare la striscia della morte. Klekottka-Last racconta delle grida di aiuto del giovane e di come ha sentito alla radio il tentativo di fuga fatale poco dopo.

"Troppo bello per essere vero

Wilfried Seiring, ex cittadino della DDR, era un funzionario scolastico di alto livello presso il Dipartimento del Senato per l'Istruzione, la Gioventù e lo Sport e seguiva da vicino l'atmosfera di cambiamento nello Stato della SED. Quando, la sera del 9 novembre 1989, un suo amico gli riferì per telefono della caduta del Muro, Seiring non poteva crederci.

In fuga con la pistola

L'ufficiale della Polizia Popolare Gerd Sommerlatte era stato assegnato al servizio di frontiera alla Porta di Brandeburgo dal 25 agosto 1961. Quando ha sentito che anche i suoi compagni stavano usando le armi da fuoco nei tentativi di fuga e che anche lui era obbligato a farlo, il 10 settembre 1961 ha fatto il grande passo ed è fuggito verso l'Occidente.

Costruzione di pareti inaspettate

Ingrid Taegner viveva con la sua famiglia a Berlino Est. La costruzione del Muro arrivò per lei in modo del tutto inaspettato. Nel video ricorda il 13 agosto 1961.

Dalla più profonda convinzione

Klaus-Michael von Keussler ha studiato legge all'Università Libera di Berlino dal 1961. Lì entrò in contatto con il gruppo di studenti che aiutavano a fuggire, guidato da Wolfgang Fuchs. Von Keussler spiega perché ha aiutato più di 60 cittadini della DDR a fuggire entro il 1964.

In mezzo ai carri armati

Bernhard Mackowiak è nato a Berlino nel 1951 ed è cresciuto nella parte occidentale della città. Mackowiak spiega perché i berlinesi dell'Ovest si sono sentiti più sicuri dopo la visita del Presidente degli Stati Uniti John F. Kennedy e come ha assistito allo scontro tra carri armati a Checkpoint Charlie, minaccioso per la guerra, solo un anno prima.

Sconvolgente

Bernhard Mackowiak è nato a Berlino nel 1951 ed è cresciuto nella parte occidentale della città. Mackowiak racconta come il Presidente degli Stati Uniti John F. Kennedy abbia influenzato lui e i berlinesi e come si sia trovato di fronte alla Crisi dei Missili di Cuba quando aveva undici anni, nel 1962.

Cioccolato dal cielo

Sopraffatto dalla gratitudine dei bambini di Berlino Ovest, il pilota dell'aviazione statunitense Gail Halvorsen prese una decisione nel 1948. Durante le consegne del ponte aereo, lasciò cadere dei cioccolatini per i bambini su dei piccoli paracadute. La notizia fece il giro del mondo e il programma fu ampliato. Nei 14 mesi successivi, 23 tonnellate di dolciumi raggiunsero Berlino Ovest.

Logo CWM